Cooperativa di Consumo
e Mutua Assistenza
Borgo Po e Decoratori


via Lanfranchi 28 - Torino
tel. 0118195918
tel. 0118190672
borgopo28@tiscali.it


 

   
<
     
 

La cooperativa promuove iniziative nel campo sociale, culturale e musicale.

Chi intendesse partecipare puņ contattarci direttamente:
borgopo28@tiscali.it

Vai alla sintesi dei soli incontri con gli autori

2018

Com'è tradizione, SABATO 15 settembre 2018

faremo festa con la VENDEMMIA della topia

dalle ore 15:00 i vendemmiatori - dalle ore 17:00 merenda sinoira

Tutti i soci e gli amici sono invitati a condividere le loro vivande e golosità

La Cooperativa offre vino, pane e grissini.

Mercoledì 5 settembre 2018

Gigi, Wilma e Umberto hanno accolto 26 bambini della scuola estiva di Atelier Heritage che dopo il pranzo al sacco hanno sentito curiosi
la storia antica della nostra Cooperativa e visitato la sede.

Chi si trovasse dalle parti di Viù Domenica 12 agosto 2018 può assistere a Niquidetto all'inaugurazione (ore 16.30) delle "Lose Dipinte"
installazioni permanenti realizzate da Artisti Soci e Amici della Borgo Po
presentazione

 

Giovedì 28 giugno
ore 18

 

 

 

 

Germana Buffetti presenta l’antologia
PAGINE IN VIAGGIO
LA VIA DEL FIUME
a cura di Giorgio Enrico Bena, Neos edizioni

Dall’Orinoco al delta del Mekong e al Fiume delle Perle, e poi lo spirito del Gange, le avventure sui fiumi africani e l’Eufrate dei tempi di pace, fino al nastro fluido del Danubio e alle vie d'acqua del nord Italia. L'anima dei fiumi nei racconti degli scrittori di viaggio.

Protagonisti di questo volume sono i grandi corsi d’acqua, raccontati attraverso panorami e paure, incontri desiderati o temuti, improvvisi bagliori di sole e consapevolezza, tracce di antiche culture e prosaici imprevisti di viaggio.

Intervengono: Silvia Ramasso (Neos Edizioni), Gianni Sartorio (International Help) e alcuni Autori.

dopo la presentazione
Aperitivo

(€15, gradita la prenotazione: 011. 819.0672)


I diritti d’autore derivanti dalla vendita del libro e i proventi dell’apericena sosterranno l’attività di International Help associazione onlus fondata nel 1995 che ha per scopo intervenire rapidamente e in maniera non episodica in situazioni di difficoltà interessanti Paesi in via di sviluppo.
In questi anni interventi, sia di valenza sanitaria sia sul versante delle forniture igieniche e alimentari hanno interessato l’Africa, l’Asia e l’America Latina, dal Kenya al Madagascar all’India, alla Birmania, al Guatemala. Attualmente segue progetti in Afghanistan, Cuba, Etiopia, Guatemala e Kurdistan Irakeno.
http://www.internationalhelp.it


 

MARTEDI 8 Maggio ore 17:30

Incontro con Leonello Zaquini autore del libro

IL '68 RACCONTATO A MIO FIGLIO

"Cosa volevamo fare, cosa non abbiamo fatto" (Mimesis editore)

"Il '68 non fu una rivoluzione politica, la nostra fu una rivolta del costume contro le forme ingiuste e costrittive della morale e della società. Fu quindi una 'rivoluzione sociale'. In quanto tale, il '68 fu una rivoluzione vittoriosa." Questo libro intende dimostrare alle nuove generazioni non soltanto che gli ideali erano giusti, ma che su molte battaglie il movimento trionfò.

intervista all'autore

Abbiamo festeggiato il 25 APRILE 2018

con il bel documentario di Battista Gardoncini

OLTRE IL PONTE

VENERDI 20 Aprile
ore 17:30

 

Maria Antonietta Macciocu incontra Luisa Ricaldone autrice di

RITRATTI DI DONNE DA VECCHIE

Contro i tabù dell’età che avanza
“e le donne che hanno fatto il Sessantotto
sono le prime anche qui, nella vecchiaia.”


…L'Occidente invecchia, è un dato di fatto, ma è anche un tabù. Infatti la nostra epoca rifiuta di confrontarsi con l’invecchiamento e con le emozioni che scatena. C’è un ambito, però, dove sembra esserci coraggio a sufficienza per guardare in faccia il tabù, narrarlo, a tratti smontarlo: è la letteratura, in particolare la letteratura scritta da donne perché sono le donne quelle più coinvolte nella nuova percezione della vecchiaia. In un libro agile e denso insieme, Luisa Ricaldone si sofferma sui testi di autrici che osservano la vecchiaia in tutti i suoi aspetti perché, come ha scritto Doris Lessing,
“invecchiare è straordinariamente interessante”.

Luisa Ricaldone è stata lettrice presso l’Università di Vienna e ha insegnato Letteratura Italiana Contemporanea all’Università degli Studi di Torino. Si è occupata di Settecento e Novecento, con particolare attenzione alla letteratura delle donne pubblicando numerosi saggi e monografie. Negli ultimi anni ha approfondito il tema della vecchiaia in letteratura.

Giorgio Luzzi, valtellinese di nascita e torinese di adozione, riflette l’ibridismo geografico delle sue radici in una poesia addensata, ferrigna e scandita, intrisa di cultura mitteleuropea e oriunda. La sua è una voce lirico narrativa (sia pure di una narratività elusa), plurilingue e plurisangue, la cui grana è un conclamato espressionismo dalle motivate “oscurità” di dettato e, al tempo stesso, carico di una forte tensione etica.


Patrick Cherif
(Cagliari 1985), dottore di ricerca in Studi Filologici e Letterari. Insegna letteratura italiana alla università di Sfax in Tunisia. Ha pubblicato saggi sulla poesia contemporanea. Si occupa inoltre di versoliberismo primo novecentesco. Tra i suoi interessi di ricerca rientra anche lo studio della metrica e del contesto storico-culturale del rap italiano dagli anni Novanta ad oggi.

Può un incontro casuale tra il serio e il faceto cambiare il corso della nostra vita? Succede a Sergio Solavaggione che viene improvvisamente catapultato in un mondo variegato, affascinante e a lui pressoché sconosciuto. Attraverso il mirino della sua macchina fotografica scoprirà presto che, tra un cimitero profanato, un incontro con Rudolf Nureyev, un'inconsapevole passeggiata con un assassino, una sparatoria tra banditi e forze dell'ordine, un breve colloquio con il futuro presidente della Repubblica Oscar Luigi Scalfaro, un concerto di Celentano e il melodioso suono del violino del maestro Salvatore Accardo, ogni giornata del suo lavoro non sarebbe mai stata uguale a quella precedente, né a quella successiva. L'importante è indossare l'abito della sensibilità... Intervista Tuttolibri (E.Masuelli)

 


 
 
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

INCONTRI 2017
INCONTRI 2016
INCONTRI 2015
INCONTRI 2014
INCONTRI 2013
INCONTRI 2012

INCONTRI 2011
INCONTRI 2010
INCONTRI 2009
INCONTRI 2008
INCONTRI 2007


INCONTRI CON GLI AUTORI

Corsi di decorazione 2007

Conferenze decorazione 2004

CENE


  torna su